CONCESSIONE SU DIRITTO E DURATA DI SEPOLTURA

Ogni ente pubblico che ha in gestione uno spazio cimiteriale definisce la durata delle concessioni di sepoltura messe a disposizione delle famiglie. Di principio vi è un minimo temporale di 20 anni e quasi tutti i cimiteri vengono suddivisi in campi con concessioni di durata diversificata.
I cosiddetti campi comuni, o campi ventennali, sono a disposizione delle famiglie per la sepoltura di un'unica salma. Concessioni di durata superiore vengono date anche per la collocazione di più feretri o di urne cinerarie.

La concessione viene rilasciata con un concetto di utilizzo del terreno pubblico adibito alla tumulazione e quindi non è un atto di proprietà. Ne consegue che trascorsi i termini di concessione l'ente pubblico può fare richiesta di esumazione e quindi di ritornare in possesso del terreno.

Nel caso di esumazioni o spurghi cimiteriali, se vi è un famigliare che si assume la responsabilità rispetto al defunto esumato, il comune mette a disposizione un ossario comune oppure una nuova concessione all'interno del cimitero.
Anche questa circostanza è un lavoro delicato e che richiede tanta competenza e professionalità quanto la conduzione di una cerimonia funebre, per questo i collaboratori del Gruppo Delmenico opereranno con la massima sensibilità aiutandovi inoltre con il disbrigo di tutte le pratiche burocratiche.

CONTATTI

Arte Funeraria Locarno SA
Via Castelrotto, 20
6600 Locarno

tel: +41 (0)91 752 32 22
e-mail: info@artefuneraria.ch

RICHIEDI INFORMAZIONI

TORNA SU